circa un addio in note
dicembre 20, 2018
La Maschera | 12.01
gennaio 3, 2019
fotografare-fuochi-artificio-1

La prima volta in cui i più ansiosi iniziano a pronunciare la fatidica domanda è più o meno Novembre. Poi passano un po’ di giorni, l’incertezza di partire per un piccolo viaggio si unisce alla sfrontatezza di chi ha già i biglietti e passa il Capodanno in altre latitudini. Per la maggioranza però si riduce tutto ai due o tre giorni prima, se non il 31 stesso.

Quindi tu alla fine che fai a Capodanno?“. Consci del fatto che noi Distratti quest’anno non facciamo assolutamente nulla, vi diamo qualche consiglio per la serata, anche se poi alla fine noi ce ne stiamo a casa…

a. istituzionale, che Milano da un pò ha il Capodanno in Piazza come si deve, con Bluebeaters e Francesco Gabbani. Un po’ di musica, nessuna bottiglia da stappare ma dopo la mezzanotte tutti liberi di andare dove si vuole. Info QUI.
 
b. fare notte con classe in Santeria Social Club con Body Heat con balli e salti e tanta ottima musica. Ingresso 20 euro ma per la cena son già sold out.

c. all’Ohibò si entra gratis (con tessera Arci) come da tradizione…Italia Vs UK con Figli delle Stelle vs Brit On. Chi avrà la meglio? chi vincerà? per partecipare…QUI

d. il Goganga che a Capodanno va sempre bene, con Ariele Frizzante è ancora meglio grazie alla sua carica e al suo Karaoke.
 
e. Gran Gala con Ruggero dei Timidi all’Arci Bellezza. Un grande classico del Capodanno Arci milanese, con cena e djset.
 
f. New Year Hipster con il Giardino dei Visionari di passaggio da Porta Genova. Tutte le info QUI
Poi alla fine…fate ciò che volete, finite bene questo 2018, sia stato bello o brutto, caricatevi per un 2019 senza i soliti buoni propositi ma con tanta voglia di fare. BUON ANNO!!!