la Milano secondo Tiago #06
novembre 22, 2018
Flug a Base Milano: il programma | 08/09.12 |
dicembre 4, 2018
IMG_20180701_113616_147

Ciao sono Tiago. Ciao Milano distratta.

Con questa settimana andiamo a cavallo di Dicembre e ci lasciamo dietro il mese del fastidio e dei tanti compleanni, molti scorpioni e arieti in giro. Si va verso il mese di Sant’Ambrogio, della Fiera dell’Artigianato e delle Cene e i saluti prima di Natale e del “Dubbio di Capodanno“. Si va soprattutto verso Natale, croce e delizia per molti.

Questa settimana in particolare è la settimana di La Terra Trema, tre giorni di vino e festa al Leoncavallo, come da tradizione. La Terra Trema 2018, arrivata alla sua 14esima edizione, è vino, ma anche politiche agricole e critica alla capitalizzazione industriale. Vino critico insomma. E’, citando il loro sito, “una fiera gastronomica e festa contadina riconosciuta da addetti ai lavori e non, in Italia e in Europa, realizzata in autogestione, senza sponsor, né patrocini”. Se volete bere o capirne di più, come detto, c’è da andare al Leoncavallo. Clicca QUI per il programma.  L’ingresso alla manifestazione è con sottoscrizione al progetto di 10 € ed è valido per un giorno. In alto i calici!

Oltre al vino questo weekend Milano ospita il Caffè. Parliamo di Milan Coffee Festival allo Spazio Pelota in Via Palermo (non economico… abbonamento 2 giorni 20/30 € – mezza giornata 12/18 €). Dove una volta andavamo a scommettere sui match di Pelota va in scena per tre giorni il caffè artigianale in tutte le sue forme. Caffeina a manetta. Grazie a baristi provenienti da ogni parte d’Europa saranno presentate degustazioni, workshop interattivi, performance di barman e torrefattori.

Tornando invece agli appuntamenti one-shot Venerdì segnaliamo due possibilità. Happy House all’Ostello Coconut di via Vitruvio 25. E’ la serata 0 di quello che vorrebbe diventare un appuntamento ricorrente. Un salotto accogliente e un po’ vittoriano con djset in stile rock ’60/’90 – new wave, indie…& un basement un po’ psichedelico con esperienza karaoke, Ingresso libero e bar popolare. Sono amici, passate

In alternativa, o dopo (dura fino alle 05:00), c’è la serata Buka, all’ex Cinema Aramis / Striptease, via Padova 272. Il libanese Jerusalem In My Heart (live), Ron Morelli, la scalza Paquita Gordon e Joseph Tagliabue. 15 euro.

Sabato torna l’appuntamento #technodivani con Acquario nel salotto del Masada, dal pomeriggio (realisticamente dalle 17.00) a mezzanotte e poco più. 10 euro ma, come sempre, bisogna avere la tessera da richiedere tassativamente 48 ore prima. Quindi, se siete interessati, fate la richiesta online ora. Dopo o “invece di”, dalla parte opposta della città..,al Biko, Cacao Mental live & Madsoundsystem djset (ingresso 7€). Partenza alle 21 o giù di lì ad andare avanti. Cumbia elettronica e tribale, dub & elettro-rock, mix esplosivo fra Elettronica Tradizione AfroPeruviana e Psichedelia.

Domenica è il giorno del Signore. Riposatevi che c’è freddo. E siamo a Dicembre da ieri.

Lunedì intenso invece con due proposte. Il Circolo Arci Bellezza per commemorare la scomparsa di Bernardo Bertolucci dedica la serata di alla proiezione gratuita di due dei suoi film, H 20.00 – “Prima della Rivoluzione” (1964), H 22.00 – “The Dreamers” (2003). Ingresso riservato ai soci Arci o fate la tessera lì.

Altra possibilità, Le Foche Parlanti e il Poetry Club danno il benvenuto alla nuova stagione 2018-2019 alla LibrOsteria in via C.Cesariano 7, dietro a Sarpi. 19:30 Le Foche Parlanti , 20:45 Poetry Club Open Mic, poesia in libertà.

Martedì parte il progetto di Millesuoni con la loro prima serata. Programma della serata: Ore 19 sonorizzazione di Pablito el drito, ore 21 proiezione documentario (sub eng) sulla club culture tedesca degli ultimi dieci anni. Ingresso ad offerta libera. In via Padova al 31.

…e chiudiamo così la “nostra settimana” in attesa di novità.

Questa settimana non segnalerò un locale, ma un’abitudine. Il bar o locale di riferimento, quello in cui si va per bere una cosa e sentirsi a casa. A ognuno segnalarsi il proprio. Ricordando che…citando CaposselaIl bar non porta i ricordi ma i ricordi portano inevitabilmente al bar”.

Per la canzone di oggi invece proponiamo un pezzo di Tash Sultana. Australiana, Tash è una cantautrice, chitarrista e polistrumentista. Viaggione in una giungla di corde di chitarra.

Buona settimana e soprattutto buena onda.

Se volete seguire 300Gr potete trovarci qui: https://www.facebook.com/groups/300Gr/?ref=bookmarks.
Troverete tutti i link giorno per giorno su 300Gr. 300Gr è il peso del cuore, 330 per gli uomini e 270 per le donne. 300 grammi è soprattutto un posto in cui segnaliamo quanto succede, secondo noi, di interessante a Milano. 300Gr è un gruppo inclusivo, non una fan page. Se volete entrarci fate richiesta.