la Milano di Tiago #28
maggio 24, 2019
la Milano di Tiago #30
giugno 7, 2019
31543754_10156350409837733_3610249324610453504_o

Ciao sono Tiago. Ciao Milano distratta.

Punto della situazione. Come sapete questa rubrica nasce per segnalare il meglio di quello che succede a Milano o almeno quello che, secondo Me, ha valore. Questo senza presunzione di completezza, chiaramente. Il tempo da dedicare è sempre meno di quello che vorrei correndo tra mille cose da fare. Se qualcuno volesse, quindi, segnalare qualcosa mi scrivesse pure. Questa rubrica nasce ancora prima da 300Gr, un gruppo su facebook, nato circa 5 anni fa tra amici e poi aperto a chi fosse stato interessato a quanto segnalato e, certe volte, organizzato. L’altro giorno leggevo sul Corriere l’intervista di Caterina del blog Conoscounposto (di cui ogni tanto ripostiamo i link) che, più o meno negli stessi anni, ha cominciato a parlare di Milano, con focus particolare sull’offerta culinaria, ma non solo, della nostra città. Destini diversi, stesso amore per Milano e stessi anni in cui si sentiva, magari, un po’ di fastidio per la nostra città, prima della rivalutazione, anche mediatica, che poi è arrivata. Poi è arrivato l’Expo e tutto quanto.

Questa newsletter ne è una evoluzione parallela, ma resta con lo stesso spirito un po’ anarchico e selvaggio quindi se ogni tanto si disperde su piu’ argomenti o lancia degli stimoli lasciando poi in sospeso certi discorsi sappiate che forse è nella sua natura. Ci sono già troppe cose perfettamente ordinate e prevedibili per cui andiamo un po’ a briglia sciolta. Senza darci troppe regole.

Ma torniamo alla nostra settimana che è quella che va da giovedì 30 maggio a mercoledì 5 giugno.

Due, in particolare, le cose che segnaliamo prima di andare poi sui singoli giorni. Una è per appassionati di calcio e del mondo del racconto calcistico, l’altra per gli appassionati di musica e in particolare di quella psichedelica, ma non solo.

Qualcuno probabilmente si ricorderà del festival cinematografico che UrbanAct (di cui sono uno dei soci fondatori) ha organizzato lo scorso fine maggio, OFFSide Fest Italia, il primo festival cinematografico italiano sul Calcio. In attesa di riproporre il festival vero e proprio, previsto per settembre, intanto questo sabato, in occasione della Finale di Champions League, abbiamo organizzato una serata dal sapore totalmente inglese. Prima di proiettare la Finale Liverpool – Totthenam, a 40 anni esatti dall’impresa storica del Nottingham Forest e a 15 anni dalla morte del suo grande allenatore, proietteremo un film dedicato a Brian Clough, allenatore idolo di una generazione. Molti gli ospiti e i momenti speciali si alterneranno nel corso della giornata, tra cui gli speech di Stefano Borghi, Roberto Gotta, Lapo De Carlo, Andrea Romano… a seguire alle 21.00 chiaramente la FinaleDalle 17:00 a mezzanotte circa, al centro sportivo Play More in via della Moscova 26. Ingresso free, birrette & food. Un bel modo per salutare la stagione calcistica bevendosi una birra tifando una delle due squadre inglesi. Quest’anno UrbanAct è affiancata dagli amici Distratti.

L’altro evento che segnaliamo a cappello del weekend è il festival Zuma, in Cascinet (Cascina Sant’Ambrogio) da venerdì sera a domenica sera, € 10 giornaliero / 25 pass 3 giorni. Terza edizione del festival organizzato dall’Alleanza Galattica. Dire cosa sia Zuma è piu’ complesso di quello che sembri. Ufficialmente è musica tra lo psichedelico, l’improvvisazione, il tropicalismo, l’afro e l’ancestrale e folk. Boh. Evitiamo allora di definire Zuma. E’ tanta gente lì per ascoltare musica senza farsi troppi problemi e magari scoprendo qualcosa di interessante e in caso contrario con la possibilità di stare all’aria aperta.

Detti i due più interessanti eventi della settimana parliamo dei singoli giorni.

Giovedì 30 maggio finisce la due giorni di “Eravamo Sulla Nave dei Folli”, al Cox. “Chi anche solo in una certa misura è giunto alla libertà della ragione, non può poi sentirsi sulla terra nient’altro che un viandante – per quanto non un viaggiatore diretto a una meta finale: perché questa non esiste.” Apre con questa citazione di Nietzsche l’evento che vedrà una adunata di poeti metropolitani nel centro sociale di via Conchetta. L’Agenzia X Edizioni propone infatti una due giorni per lanciare il nuovo bando del Premio Alberto Dubito di poesia con musica, sempre al Cox18. In Cascina Martesana, invece, live dei Guignol, dalle 21.00. Folk popolare e tanti strumenti a suonarci sopra. Al Panificio Danelli per la serieApertitvi curiosi” dalle 19,30 live di Obree, e qui si parla la lingua del New Wave. All’Ostello Bello arriva la serata live di Deejay on The Road. “Frank, con la produzione curata da DjAladyn, raccontano su Radio Deejay esperienze, cambiamenti e aneddoti che hanno come fil rouge il viaggio intervistando viaggiatori ed esploratori che hanno messo in discussione il proprio stile di vita trasformandolo in una esistenza non convenzionale con una programmazione musicale completamente stravolta ed innovativa il programma radiofonico per vedrà la luce in serate live che toccheranno diverse tappe in giro per l’Italia”. Tra gli ospiti quel “giratore di Mondo” di Mattia Miraglio, appena tornato dai suoi 5 anni di giro del mondo a piedi e in bici. Al Base Milano verrà proiettato il capolavoro di Fritz Lang (1927), Metropolis, con sonorizzazione dal vivo grazie alla chitarra e all’effettistica analogico – digitale di Giuseppe Magnelli. In Santeria Toscana 31, Bassi Maestro & Dj Filo prendono possesso dei giradischi con il loro carico di vinili da collezione: i migliori 45 giri di Milano, la migliore selezione black Golden Age a cavallo tra gli ’80s ed i ’90s. Cosa metteranno? N.W.A, Run DMC, Public Enemy, A Tribe Called Quest, De La Soul, Beastie Boys etc. Infine all’Auditorium Demetrio Stratos di Radio Popolare live radiofonico dei Black Beat Movement. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Start h. 21.00. Black Beat Movement è un collettivo alternative soul che mescola sonorità nu soul e hip hop con un approccio ed un songwriting sperimentale.

Dopo questo carichissimo giovedì passiamo a Venerdì 31 maggio. Oltre ad iniziare il, già citato, festival Zuma, al Rob de Matt arriva lo spettacolo Graphic Novel con la partecipazione di Luca Genovese e Lo Stato Sociale. Presentazione di una graphic novel, in aperitivo, accompagnata dal dj set a cura dello Stato Sociale. Al Ponkj arriva la serata Part Time Punks Quasi L’Estate Party at Ponkj, dalle 22.00, funk, soul, reggae ed elettronica meticcia fino a tardi. Ed infine, dopo la cancellazione della settimana scorsa causa pioggia, arriva Anfiteatro Urbano // with Tagliabue & Port Chalmers, venerdì dalle ore 19:00 alle 23:30, free, ma c’è da iscriversi al link presente sull’vento facebook.

Ed arriviamo quindi a Sabato. Detto della serata OFFSide con la Finale di Champions Liverpool – Tottenham open air e del Festival Zuma che continua fino a domenica sera vediamo cosa Milano propone di altro. Al Wanted Clan, CINE MUSUQ – Il nuovo cinema peruviano, dalle ore 19:30 alle 23:30. Verrà proiettato il road movie “El Abuelo”. Alla Casa Occupata di Via Gorizia arriva Surfin’ Naviglio: Surf music, Garage etc. In concerto anche Turborock Ass Cobra, la band tributo dei Turbonegro. Infine al Macao c’è una serata particolare, o meglio una serata di dance naturistica. Dalle ore 22:00 alle 01:00. Ingresso 5 €. Dopo il grande successo della prima edizione, A.N.ITA. Associazione Naturista Italiana e Macao sono felici di presentare: Balla coi nudi 2. La nudità è obbligatoria durante la serata. “Porta con te un pareo o un telo per sederti. Verrà distribuita ai partecipanti una borsa dove custodire i tuoi vestiti che verranno consegnati al guardaroba custodito gratuito”. Particolare. Ci ripetiamo.

Domenica 2 Giugno al Tempio del Futuro Perduto arriva Love Saves The World Festival l’inizio di una serie di esibizioni techno che andrà avanti per due settimane. Tra gli altri Kobosil, Clouds, Virgen María, Mamba, Nene H. live, Ceephax Acid Crew live, Delta Funktionen, Gop Tun aka Caio T + Guy Scott, Otolab live a/v Rosa Calix, Hiver e molti altri. Al GhePensiMi, invece, Teatribù – Teatro D’Improvvisazione, dalle ore 21:30,  gratuito come sempre ma è consigliata la prenotazione.

Lunedì 3 Giugno si viaggia con la musica brasiliana al Garage Moulinski con Brazilian Jam Session: Emílio Santiago. Ingresso libero.

Martedì 4 Giugno come da abitudine non abbiamo segnalazioni e neppure mercoledì anche se ricordiamo che per i fans di Black Mirror, mercoledì 5 arriveranno su Netflix tre episodi inediti per la quinta stagione.

La canzone della settimana è “If you tolerate this then your children will be next”dei Manic Street Preachers. Che fine hanno fatto i MSP?

Come sempre, buona settimana e soprattutto buena onda.

Se volete seguire 300Gr potete trovarci qui: https://www.facebook.com/groups/300Gr/?ref=bookmarks
Troverete tutti i link giorno per giorno su 300Gr. 300Gr è il peso del cuore, 330 per gli uomini e 270 per le donne. 300 grammi è soprattutto un posto in cui segnaliamo quanto succede, secondo noi, di interessante a Milano. 300Gr è un gruppo inclusivo, non una fan page. Se volete entrarci fate richiesta.